Come prendersi cura dei capelli tinti


Tingersi i capelli per nascondere quelli bianchi o per cambiare look non è certo una novità, anzi si è trasformato in una vera e propria tendenza!

Nel mondo della cosmetica si sa che “non è tutto oro quel che luccica” e che, sebbene certi look siano di gran moda e molto belli, è innegabile che le tinte convenzionali contengano sostanze chimiche molto aggressive per la pelle, con ingredienti sintetici e derivati del petrolio. Un esempio è l’ammoniaca, molto utilizzata nelle tinte per la sua elevata capacità di ossidazione, ma che finisce per indebolire e danneggiare notevolmente i capelli. Quindi, se stai pensando di cambiare look ti consigliamo di scegliere tinte naturali di hennè o estratti ed oli vegetali, in modo da preservare la salute dei tuoi capelli.

Come prendersi cura dei capelli tinti?

Occorre tener conto del fatto che i capelli tinti sono chimicamente modificati, per cui si comportano in modo diverso rispetto a quelli naturali. Quando si applica una tinta, soprattutto se permanente, si sta in realtà eliminando il pigmento naturale dei capelli affinché il colore desiderato penetri nella loro fibra. Quali sono le conseguenze?

- Maggiore sensibilità agli agenti esterni come raggi solari, inquinamento, cloro, sale del mare o sostanze chimiche contenute negli shampoo convenzionali.
- Maggiore propensione alla rottura delle cuticole.
- Capelli secchi che perdono la loro lucentezza e morbidezza naturale.

Occorre prendersene cura, tanta cura, perché tutti desiderano sfoggiare una chioma sana! Quando si parla di prendersi cura dei capelli tinti occorre innanzitutto pensare a proteggerli dalle aggressioni esterne. Tra queste ci sono anche l’uso giornaliero della piastra o di uno shampoo convenzionale che, utilizzato con assiduità, può diventare il peggior nemico dei capelli tinti o con mèches, soprattutto se contiene solfati. Quindi, scegliere uno shampoo piuttosto che un altro, a seconda degli ingredienti che contiene, può influire sulla salute dei capelli.

Shampoo senza solfati

Il consiglio numero 1 per i capelli tinti è evitare prodotti che contengono solfati e siliconi. I solfati, infatti, sono sali di acido solforico contenuti negli shampoo, che hanno la funzione di rimuovere il sebo e le impurità da cute e da capelli. Il loro elevato potere detergente rimuove anche i pigmenti dai capelli tinti, contribuendo così alla loro perdita di colore. Per mantenere più a lungo la tinta rispettando la fibra capillare consigliamo di utilizzare senza solfati né siliconi come il nostro Vibrant Refreshing Shampoo. I capelli tinti già di per sé tendono a disidratarsi e i solfati non fanno che peggiorare la situazione, indebolendoli ancora di più e a volte irritandoli.

Morbidezza, volume e forza

Eliminare i solfati dalla routine di lavaggio significa lavare i capelli con delicatezza e senza aggressività, conferendo loro più forza e volume. Uno shampoo senza solfati non solo contribuirà a proteggere i capelli tinti, ma si prenderà anche cura del cuoio capelluto più sensibile, permettendoti di diminuire la frequenza dei lavaggi. Infatti, non lasciando residui di siliconi, i capelli rimarranno puliti più a lungo e non sarà più necessario lavarli tutti i giorni.

Tingere i capelli significa cambiare look, no? Allora adatta anche la tua routine di lavaggio a questo nuovo cambiamento, per prendertene cura con uno shampoo privo di solfati.

Haircare Intense Detox Plan

Quali sono gli effetti sui capelli tinti di uno shampoo senza solfati?

- Rafforza la radice e frena la caduta dei capelli.
- Riduce le irritazioni.
- Mantiene i capelli morbidi e luminosi.

Non contenendo solfati, siliconi né altri sali dannosi per i capelli, la linea Freshly è adatta ai capelli tinti. Il Vibrant Refreshing Shampoo, libera i capelli dai siliconi accumulati con ingredienti detox, come aloe vera, ippocastano e rooibos, capaci di apportare energia e lucentezza. Quando si sceglie uno shampoo è importante assicurarsi che contenga ingredienti naturali che idratano i capelli, soprattutto quelli tinti.

Idrata i capelli tinti!

I tuoi capelli appaiono secchi e rovinati? I capelli tinti hanno bisogno di più attenzioni e idratazione. Ecco perché è importante utilizzare un balsamo o un siero per capelli.

L’olio di cocco del nostro Balsamo Riparatore Anti-Frizz nutre e idrata, riparando i capelli più rovinati e rendendoli più resistenti. Inoltre, il burro di karité e la rosa artica aiutano a ridurne l’effetto crespo. Applica il balsamo sui capelli e lascialo agire qualche minuto, dopodiché risciacquali normalmente per ottenere una maggior idratazione.

I tuoi capelli hanno bisogno di un tocco di nutrimento in più? Una volta ogni due settimane (ma in estate anche più spesso) usa il Siero per Capelli Intense Recovery, creando una potente maschera antiossidante che manterrà sane le tue cuticole. Applicala da metà lunghezza fino alle punte, dopodiché raccogli i capelli con una pinza o un asciugamano e lasciala agire per 5-15 minuti. Non dimenticarti di risciacquarla con abbondante acqua. Il siero è un ottimo alleato per i capelli tinti, poiché li nutre, li ripara e li protegge dalle aggressioni esterne. È un prodotto molto versatile con un’applicazione multi-funzione che si può utilizzare su ogni tipo di capello.

Per i capelli tinti suggeriamo di applicarlo dopo il balsamo, senza risciacquarlo, per rendere i capelli immediatamente più luminosi e morbidi. Grazie alla sua combinazione di oli non grassi e alla sua consistenza cremosa, quest’estate non potrai fare a meno e te lo porterai dietro ovunque, anche in spiaggia. Applica il siero sui capelli asciutti per proteggerli dai raggi solari ed evitare l’effetto crespo. Questa funzione è adatta sia a capelli tinti che a capelli normali che hanno bisogno di un tocco di nutrimento in più.

Come prendersi cura dei capelli sottoposti a trattamenti alla cheratina

Se i capelli tinti hanno bisogno di cure specifiche, anche quelli trattati con la cheratina non sono da meno. Tale trattamento serve a rafforzare la cheratina dei capelli, eliminare l’effetto crespo e conferire lucentezza e morbidezza. Per prendersi cura dei capelli trattati con cheratina, gli esperti raccomandano di usare prodotti senza solfati né sali che potrebbero aumentare l’effetto crespo, eliminare la cheratina e seccare ulteriormente i capelli. Quindi, bisogna evitare al massimo prodotti che contengono solfati e sali.

Quali sono gli effetti sui capelli trattati con cheratina di uno shampoo senza solfati né sali?

- Prolunga il risultato del trattamento.
- Riduce l’irritazione del cuoio capelluto.
- Rende i capelli più forti e sani.

Scopri tutti i prodotti per prenderti cura dei tuoi capelli tinti sul nostro sito di cosmetica naturale. Prova l’Haircare Intense Detox Plan, un programma detox per ridare salute, vitalità e brillantezza ai tuoi capelli. Troverai tutto ciò di cui hai bisogno per la tua routine quotidiana: Vibrant Refreshing Shampoo, Balsamo Riparatore Anti-Frizz e Siero per capelli Intense Recovery. Dai vita ai tuoi capelli!

Condividi con noi le tue impressioni e la tua Freshly Experience lasciando un commento a questo post, sul nostro Blog oppure su Instagram. Ci piace sapere la tua opinione! Torna presto sul nostro blog, ti aspettano contenuti nuovi ogni settimana.

Sconto Freshly Cosmetics
Sconto Freshly Cosmetics

Raccontaci cosa ne pensi. Amiamo leggere la tua opinione.