Esistono 5 tipi di pelle: scopri qual è la tua e come prendertene cura


Ci sono dei punti fondamentali che conosciamo tutti: detergere la pelle, idratarla e proteggerla dal sole. Ma sai che dovresti adattare la skincare routine al tuo tipo di pelle? Ecco perché come primo passo bisognerebbe identificare il proprio tipo di pelle, per poi prendersene cura come merita.

Test: fai il test per scoprire

qual è il tuo tipo di pelle!

Come identifico il mio tipo di pelle e le sue esigenze?

Si possono distinguere principalmente 5 tipi di pelle: grassa, secca, mista, sensibile e normale. Adesso ti spieghiamo le caratteristiche più comuni di ciascun tipo di pelle in modo da identificare facilmente qual è la tua.

Pelle grassa:

La pelle grassa tende a produrre più sebo del dovuto e quindi ad apparire più lucida, con pori dilatati, punti neri e brufoletti. Sei soggetto all'acne o ne hai sofferto in passato? Può essere dovuto alla pelle grassa, anche se l'alimentazione, il fumo e lo stress sono altre cause della pelle acneica.

Riassumiamo la pelle grassa in pochi punti:

- punti neri

- pori dilatati

- brufoli

- pelle lucida

Ecco alcuni consigli per mantenere la pelle grassa sana e matte:

- Assicurati di struccare il viso con un’acqua micellare e lavarlo con un detergente per non lasciare residui di trucco, sudore, inquinamento e altre impurità. Dopodiché regola la secrezione sebacea con un tonico. Questi passi sono fondamentali per la tua skincare routine della mattina e della sera.

- Una volta a settimana, applica una maschera all’argilla che purifica la pelle e la libera dalle tossine.

- Tutte le sere, prima di andare a letto, esfolia la pelle con un siero enzimatico che tratta punti neri, pori dilatati e imperfezioni.

- Non dimenticare che anche la pelle grassa ha bisogno d'idratazione e non c’è niente di meglio di una crema oil free con texture gel con ingredienti naturali, che aiuta la pelle a regolare la secrezione sebacea e mantenerle idratata.

Se vuoi avere ancora più informazioni su come prenderti cura della pelle grassa puoi leggere questo post.

Pelle mista:

La pelle mista si presenta con parti del viso secche ed altre più grasse, generalmente la zona T (fronte, naso e mento) è quella più lucida, mentre le guance possono dare una sensazione di pelle che tira.

Riassumiamo la pelle mista in pochi punti:

- punti neri, pori aperti e lucidità nella zona T

- guance secche che tirano, che tendono ad arrossarsi e irritarsi soprattutto quando fa freddo.

Ecco alcuni consigli per mantenere la pelle mista idratata e luminosa:

- Il primo passo è sempre quello della detersione con un gel detergente che permette di eliminare le impurità dal viso, senza irritarlo.

- Tutto il tuo viso ha bisogno di idratazione: sia le tue guance che la zona T. Applica ogni mattina una crema che idrata per 24 ore e riduce i rossori.

- Una o due volte a settimana prova il multimasking! Applica una maschera purificante sulla zona T e una lenitiva e idratante sulle guance per dare a ciascuna zona del viso quello di cui ha realmente bisogno.

- Tutte le sere, prima di andare a letto, esfolia la pelle con un siero enzimatico che idrata e rinnova la pelle a partire dai suoi strati più profondi.

Vuoi sapere tutto sul multimasking? Allora leggi questo post.

freshly-cosmetics-facial

Pelle secca:

A differenza della pelle grassa, la pelle secca produce poco sebo e questo causa una disidratazione della pelle che tende ad arrossarsi e squamarsi. La pelle appare quindi spenta, secca e arrossata, più soggetta all’invecchiamento.

Riassumiamo la pelle secca in pochi punti:

- pelle che tira, prude e si squama

- pelle spenta

- pelle soggetta a rossori, soprattutto quando fa freddo

- invecchiamento cutaneo prematuro.

Ecco alcuni consigli per mantenere la pelle secca nutrita e radiosa:

- La mattina, combina un siero antiossidante e una crema idratante per idratare la pelle, prevenire i segni dell'invecchiamento e attenuare i rossori.

- La sera, prima di andare a letto, usa un olio viso che nutre in profondità, donando compattezza, elasticità e vitalità alla pelle.

Pelle sensibile:

La pelle sensibile non si distingue per essere più o meno grassa, ma dipende piuttosto da come reagisce ai fattori esterni come il freddo e il vento, o da fattori interni come l'età e la genetica, e si caratterizza in generale per essere più reattiva ai cambiamenti.

Riassumiamo la pelle sensibile in pochi punti:

- tende ad arrossarsi a contatto con il freddo

- appare secca e può tirare

- reagisce ai cambiamenti di temperatura e all’età

Ecco alcuni consigli per mantenere la pelle secca idratata e uniforme:

- Detergi il viso con un detergente delicato ed evita di sfregare troppo quando lo asciughi.

- Ogni mattina idrata la pelle con una crema che la protegge dagli agenti esterni e combatte i rossori.

- La sera, usa un olio viso che nutre in profondità e tratta rossori, infiammazioni e irritazioni.

Pelle normale:

La pelle normale è quella pelle non sensibile che produce la giusta quantità di sebo, ma non per questo dobbiamo trascurarla, anzi dobbiamo fare in modo che mantenga la sua condizione di equilibrio.

Riassumiamo quando si può considerare la pelle normale:

- generalmente non è lucida e non produce troppo sebo

- è idratata ed elastica

- non reagisce agli agenti esterni, né agli sbalzi di temperatura

- non presenta imperfezioni né brufoli

Ecco alcuni consigli per mantenere la pelle normale in perfetto equilibrio:

- Prenditi cura della tua pelle con costanza, anche se sembra che non ne abbia bisogno deve essere sempre ben idrata e protetta dagli agenti esterni come inquinamento e tossine. Per questo ti consigliamo di applicare ogni mattina un siero e una crema che mantengono la pelle idratata e prevengono e combattono i segni dell'invecchiamento cutaneo

- La sera puoi esfoliare il viso con un siero enzimatico che mantiene la pelle liscia, giovane e radiosa.

Qualunque sia il tuo tipo di pelle, hai visto che detersione e idratazione sono parole chiave! Ascolta le necessità della tua pelle e prenditene cura con prodotti che sappiano rispondere alle sue necessità. Ottieni una pelle sempre nutrita, morbida, elastica e luminosa!

Condividi con noi le tue impressioni e la tua Freshly Experience lasciando un commento a questo post, sul nostro Blog oppure su Instagram. Ci piace sapere la tua opinione! Torna presto sul nostro blog, ti aspettano contenuti nuovi ogni settimana.

Noi di Freshly Cosmetics creiamo cosmetici naturali (tutte le nostre formule contengono oltre il 99% d'ingredienti d'origine naturale, sostenibile e vegana) basati su conoscenze e studi scientifichi. Il nostro obiettivo è quello di rendere le persone consapevoli dell'effetto che ha la cosmetica sulla pelle. Siamo scienziati con tanta voglia di cambiare le cose e di aiutare le persone a prendersi cura di sé al meglio, consapevolmente.
Hai voglia di unirti a questa avventura? Iscriviti alla newsletter per ricevere novità e articoli come questo e diventare un esperto di cosmetica... e non solo!

Raccontaci cosa ne pensi. Amiamo leggere la tua opinione.