Well-Ageing: un nuovo concetto di bellezza


Se hai sempre pensato che l’invecchiamento cutaneo fosse dettato dal tuo patrimonio genetico, beh siamo qui per dirti che in realtà il tuo stile di vita ha un impatto molto più forte sul modo in cui la tua pelle invecchia. Non è possibile fermare il tempo, però con buone abitudini possiamo imparare ad ascoltare le esigenze della pelle e dare il benvenuto a un nuovo concetto di bellezza: il well ageing. 

Perché invecchiamo?

L'invecchiamento non è altro che la perdita progressiva del nostro corpo della capacità di auto ripararsi. Questo, a partire dai 30-35 anni, si riflette anche sulla pelle, che piano piano inizia a perdere elasticità, idratazione, compattezza.

Hai mai fatto una cena di ex compagni di classe in cui hai pensato che qualcuno è rimasto esattamente uguale, mentre altri dimostrano 10 anni in più di quelli che hanno davvero?

Questo è perché secondo alcuni ricercatori dell'Università di Harvard, l'invecchiamento è causato solo per il 20% da fattori genetici e per il restante 80% dal nostro stile di vita e dalle abitudini. 

Come è stato dimostrato? Studiando gemelli con DNA praticamente identico e stili di vita completamente diversi. La conclusione? Non possiamo fermare il passare del tempo, ma possiamo agire per cambiare il modo della pelle di affrontare l’invecchiamento.

Hai mai sentito parlare dell’epigenetica? È la nuova frontiera della dermatologia e si tratta di una scienza che studia le modifiche ambientali che causano un’accelerazione dei processi dell’invecchiamento cutaneo. Insomma, insegna che il destino biologico non è immutabile, perché varia a seconda di ciò che ci circonda e a cui siamo esposti, più o meno volontariamente. Infatti, i cambiamenti epigenetici possono essere dettati da stimoli esterni derivanti dallo stile di vita, dalla dieta e dall’esposizione ambientale. 

Quando l'accumulo di danni e stress nelle cellule è molto alto e l'espressione genica è distorta, le cellule entrano in uno stato di senescenza. In altre parole, si trasformano in cellule zombie che disturbano il resto delle cellule sane. Quando accumuliamo cellule senescenti, è quando il corpo perde le sue normali funzioni, e nel caso della pelle lo notiamo con la comparsa di rughe, macchie, secchezza e flaccidità. A tutto questo bisogna aggiungere che con il passare degli anni la produzione di energia del nostro corpo diminuisce. È stato infatti dimostrato che a partire dai 30 anni i livelli di NAD+ calano drasticamente, tanto che a 50 anni produciamo solo il 50% di quello che producevamo a 20. Qui però entrano in gioco le sirtuine, considerate i geni della longevità perché producono proteine fondamentali che permettono alla cellula di vivere più a lungo. Fra gli altri compiti importantissimi che hanno, proteggono inoltre le cellule dagli stress metabolici e regolano il processo d’invecchiamento, ecco perché vanno stimolate.

l’invecchiamento

Mano a mano che le cellule perdono energia e funzionalità, smettiamo anche di produrre tutti quei componenti che rendono la pelle perfettamente funzionante e dall'aspetto sano. Sai quali sono i 4 componenti più importanti per mantenere la struttura della pelle sana e ben funzionante?

  • Collagene: è la proteina che forma e conferisce forza e solidità alla pelle e alle ossa. Dovremmo averne tra il 72 e  l’80%, ma dopo i 30 anni diminuisce dell’1% ogni anno. 
  • Elastina: è un'altra proteina strutturale del derma che assicura flessibilità ed elasticità. Nell’invecchiamento cutaneo, la perdita di elastina è quella più evidente, soprattutto dopo i 70 anni. 
  • Acido ialuronico: è uno dei principali componenti del tessuto connettivo che ha come funzione principale quella di mantenere l'epidermide elastica, morbida e idratata. Funge da  impalcatura per la pelle, conferendo compattezza soprattutto al viso.
  • Fibroblasti: sono cellule del tessuto connettivo che conferiscono un aspetto vitale al viso, perché hanno il compito di produrre le molecole destinate a sostenere gli altri tessuti, quindi anche l'elastina e le sue fibre elastiche. 

Quando il nostro organismo comincia a subire il processo d'invecchiamento, la produzione di questi componenti fondamentali iniziano a diminuire e di conseguenza il processo di degradazione della pelle accelera.

La bellezza del tempo che passa con l’Omega Rich Well-Ageing Cream

Ora che sappiamo come migliorare la nostra età biologica, cosa possiamo fare per ascoltare i bisogni della nostra pelle e prendercene cura con il passare del tempo?

pelle invecchiamento

Prima di tutto dobbiamo fare in modo che collagene, elastina, acido ialuronico e fibroblasti non si degradino, e che allo stesso tempo la pelle non perda la sua energia. Come farlo? Con la nuova Omega Rich Well-Ageing Cream. Si tratta di una crema viso notte pensata apposta per migliorare l’età biologica della pelle, con attivi naturali che riattivano l’energia cellulare. 

Cosa rende speciale l’Omega Rich Well-Ageing Cream?

  • Formula con il 99% d’ingredienti naturali, di cui il 50% biologici
  • 8 attivi clinici naturali, che mantengono sotto controllo le cause dell’invecchiamento cutaneo
  • Glicogeno e ribosio, che ripristinando i livelli di energia della pelle a una di età biologica inferiore a quella reale, permettono di ottenere un miglioramento visibile in 28 giorni.
  • Delivery system di acido ialuronico vegano incapsulato, per una maggiore penetrazione degli attivi negli strati più profondi della pelle
  • Young Booster Complex, che dona elasticità e compattezza al viso con un effetto lifting naturale.

Non occorre l'anti-ageing, può essere well-ageing! È arrivato il momento di cambiare le nostre abitudini e la qualità della nostra vita, smettere di lottare contro il tempo e imparare ad ascoltare e amare la pelle.

Noi di Freshly Cosmetics creiamo cosmetici naturali (tutte le nostre formule contengono oltre il 99% d'ingredienti d'origine naturale, sostenibile e vegana) basati su conoscenze e studi scientifichi. Il nostro obiettivo è quello di rendere le persone consapevoli dell'effetto che ha la cosmetica sulla pelle. Siamo scienziati con tanta voglia di cambiare le cose e di aiutare le persone a prendersi cura di sé al meglio, consapevolmente.
Hai voglia di unirti a questa avventura? Iscriviti alla newsletter per ricevere novità e articoli come questo e diventare un esperto di cosmetica... e non solo!

Raccontaci cosa ne pensi. Amiamo leggere la tua opinione.


COMMENTI

  • Maddalena Tuninetti

    5 Novembre 2021

    Entusiasta

    Spero che funzioni ne sarei veramente contenta, dopo tante promesse non ho mai ottenuto il ben che minimo miglioramento, a 64 anni ci tengo ancora ad avere una pelle un po' tonica soprattutto il collo. Attendo il 7/11 ore 20. Grazie

    Freshly il 5 Novembre 2021 Ciao Maddalena

  • Alessandra

    5 Novembre 2021

    Interessante

    Sembra davvero interessante questa nuova crema. Sono davvero curiosa. Io ho iniziato da poco ad utilizzare il kit per la pelle grassa e la sera utilizzo il siero blue radiante. Posso abbinarlo?

    Freshly il 5 Novembre 2021 Ciao Alessandra

  • No se han podido cargar las demás opiniones